Giovani affetti da SMA e lavoro

 

NumeroVerdeStella logo

Non sempre un giovane affetto da SMA, nonostante abbia terminato il proprio ciclo di studi, pensa di poter trovare un lavoro. Anche le famiglie spesso riportano questa difficoltà: il giovane è brillante, intelligente, ma il lavoro “in tempo di crisi” è ancora più difficile da trovare.

Al di là delle condizioni di salute contingenti e della situazione socio-economica, a volte manca proprio l’iniziativa: si pensa sia impossibile lavorare o avere una qualche soddisfazione professionale e quindi si rinuncia prima ancora di cominciare.

I giovani affetti da SMA a volte non hanno preparato un Curriculum Vitae, non sanno come fronteggiare un colloquio, non hanno idea di cosa potrebbero fare e che lavoro cercare (in modo molto simile a tanti altri giovani italiani). In questa ottica persino terminare gli studi diventa molto complesso: senza un obiettivo concreto è difficile impegnarsi a fondo!

In alcuni casi anche la scelta degli studi superiori o specialistici è dettata dalla convinzione (dichiarata o meno) che “tanto non troverò lavoro”. Meglio studiare allora qualcosa di divertente che magari non offre alcuna possibilità di lavoro reale (anche per una persona non affetta) che scegliere in modo strategico coadiuvando interessi e reali chance professionali.

Non tutti i lavori sono possibili per una persona affetta da SMA, ma molti potranno diventarlo, anche in base a quanto le Associazioni faranno per sensibilizzare il territorio.

C’è ovviamente una normativa precisa alle spalle dell’inserimento lavorativo delle persone con diversa abilità che in alcuni casi non è conosciuta o è poco utilizzata. Per questo motivo STELLA vorrebbe supportare tutti i giovani affetti e le loro famiglie a capire se e quanto è possibile investire sul futuro lavorativo. 

Stella è a vostra disposizione per i seguenti aspetti:

  1. consulenze sul tema del LAVORO (accompagnamento all’accertamento delle condizioni di disabilità – per poter godere dei benefici della legge 68/99- e all’iscrizione delle liste di collocamento per persone con disabilità);
  2. consulenze specifiche rivolte alla preparazione e scrittura del curriculum vitae e della lettera di presentazione;
  3. preparazione psicologica ai colloqui di selezione. 

Se al lavoro non ci avete mai pensato o se ci state pensando chiamate STELLA: è l’occasione per mettervi alla prova. Contattateci e richiedete un appuntamento col Dott. Jacopo Casiraghi.

{loadposition addthis}

FacebookTwitter