Gruppo di ascolto per genitori di bambini affetti da SMA a Bari

VOLANTINO GRUPPO GENITORI BARI

 

Diventare genitore di un bimbo con SMA è sicuramente un’esperienza che cambia la vita. Insieme alla gioia di essere madre o padre tante sono le novità, le paure, le richieste e i bisogni a cui far fronte, tanto l’impegno fisico e quello emotivo.

 

{loadposition addthis}STELLA, il Numero Verde di Famiglie SMA Onlus, vuole offrirvi uno spazio in cui fare conoscenza con chi sta vivendo esperienze simili alle vostre, per scoprire nel confronto e nello sguardo dell’altro quell’accoglienza e quella comprensione che difficilmente si incontra nel quotidiano. Un momento per conoscere e permettersi di fare domande o condividere pensieri con chi convive da sempre con una forma di SMA. Una possibilità di ricevere supporto e ascolto da professionisti che lavorano da anni a contatto con persone e famiglie che vivono con malattie neuromuscolari. Tutto questo può diventare una risorsa da utilizzare nella vita di ogni giorno. 

Per questo invitiamo le mamme e i papà dei bambini affetti da SMA a partecipare il 15 marzo 2014 dalle ore 14,30 alle ore 17,30 presso The hub, viale Volga, Bari,  c/o Fiera del levante

Sarà un pomeriggio dedicato al confronto e alla condivisione, condotto da Anita Pallara, laurenda in Scienze e Tecniche Psicologiche, affetta da SMA di Tipo II.

Se siete interessati ad approfondire questa possibilità, se avete domande o se volete confermare la vostra presenza potete contattare Anita Pallara al 340.2320673 o scrivere a anitapallara@gmail.com.

L’incontro è totalmente finanziato dal Numero Verde Stella di Famiglie SMA ONLUS e quindi completamente gratuito per le famiglie. Per motivi organizzativi vi chiediamo di dare conferma della vostra presenza entro martedì 11 marzo 2014. Salvo casi particolari riteniamo sia meglio che i vostri bimbi non siano presenti, al fine di poter dedicare questa finestra di poche ore completamente a voi stessi. Numero Verde Stella di Famiglie SMA ONLUS vuole essere sempre più vicino alle famiglie, per questo organizzerà altri incontri itineranti per l’Italia nei prossimi mesi.

FacebookTwitter