Comunicato Stampa: L'INNO DELL'AMBU. Come affrontare la malattia cantando

FOTO INNO AMBU

Esce oggi, lunedì 9 giugno “L’Inno dell’ambu”, il nuovo singolo di Naomis, la “popstar in carrozzina” che nel 2011 ha fatto parlare di sé per “Musica, rossetti e sma” un pezzo nel quale ha collaborato con il gruppo electro-pop I Fori Imperiali, mostrando come si possa raccontare la disabilità in maniera colorata, giocosa, ironica e femminile.

{loadposition addthis} 

“L’Inno dell’ambu”, questo il titolo della nuova canzone prodotta interamente da Ariel Palmer, nasce da un’idea di un gruppo di genitori di bambini affetti da Atrofia Muscolare Spinale (SMA), la stessa patologia di Naomis. Partecipando alla 5° edizione dello stage “Mio figlio ha una 4 ruote”, questi giovani e attivissimi papà e mamme sono stati chiamati a vivere esperienze di formazione anche attraverso il gioco, l’ascolto di sé e il divertimento.  

Qui, in ogni attività, la protagonista era la carrozzina e in generale la disabilità del proprio bambino.  

Proprio in uno di questi giochi hanno composto alcuni simpatici versi di una canzone che racconta con leggerezza e ironia l’utilità dell’ambu, un presidio che serve di solito alla rianimazione e che, per chi è affetto da SMA, viene utilizzato quotidianamente più volte anche per effettuare l’importantissima ginnastica respiratoria. L’ambu aiuta i bambini quando sono stanchi, l’ambu dà loro la possibilità di riempirsi di tutta l’aria di cui hanno bisogno e riporta così il sorriso! Lo scopo è sdrammatizzare e mostrare a sé stessi e agli altri come qualcosa che per natura è associato alla malattia, all’emergenza, alla paura, può invece diventare un amico e un compagno di viaggio davvero inseparabile!  

Ed ecco che anche la realtà più difficile e pesante può lasciarsi colorare da un rossetto, dalla musica, dalla voglia di vivere e di sorridere, quella voglia che è più forte della malattia. 

A distanza di un anno, in occasione della 6° edizione di “Mio figlio ha una 4 ruote”, che si terrà dal 15 al 22 giugno a Lignano Sabbiadoro, condividendo gli ultimi due giorni con il convegno nazionale dell’Associazione Famiglie SMA Onlus, per la quale era stata scritta “Musica, rossetti e sma”, Naomis, sotto richiesta di Chiara Mastella ideatrice e responsabile dello stage e del Sapre, ha deciso di rivisitare, reinterpretare e riproporre quei versi dandogli un sound frizzante ed energico.  

Il Sapre (centro qualificato, che fa parte dell’Unità Operativa di Neuropsichiatria dell’Infanzia e dell’Adolescenza della Fondazione IRCCS Ca’ Granda, Ospedale Maggiore Policlinico) agisce nell’ambito delle cure palliative pediatriche ed è rivolto ai genitori dei bimbi affetti da gravissime malattie neuromuscolari, come la SMA. Il Sapre insegna ai genitori a sviluppare tutte le competenze necessarie per gestire la vita quotidiana durante la malattia, per rapportarsi con il Servizio Sanitario Nazionale, le Istituzioni, gli Enti, mantenendo un proprio ruolo affettivo ed educativo nei confronti del bambino malato e di eventuali altri figli sani.   

LINK 

“L’inno dell’ambu” si può ascoltare su YouTube qui:  http://www.youtube.com/watch?v=utC9Uwq4j_c 

Download gratuito mp3:  http://smarturl.it/AMBU_mp3 

“Musica rossetti e Sma” (2011): http://www.youtube.com/watch?v=1JVeBdPSUEw 

E che l’aria dell’ambu soffi su chi l’ascolta e, così come fa con i bambini con SMA, porti un’enorme ventata di buonumore!!! 

Per maggiori informazioni contattare  naomis@iol.it o 334.9588591  

Si ringrazia: Sapre della Fondazione IRCCS Ca’ Granda, Ospedale Maggiore Policlinico, Famiglie SMA Onlus.

FacebookTwitter