Telethon, 10,5 milioni per 38 ricerche su malattie genetiche

TELETHON--180x140

 

Il lavoro sarà condotto da 69 laboratori italiani in 13 regioni

 {loadposition addthis}

È di 10,5 milioni il finanziamento assegnato dalla Commissione medico scientifica della Fondazione Telethon alla ricerca su 38 malattie genetiche. Il lavoro sarà condotto da 69 laboratori italiani di 13 regioni. I progetti finanziati, rende noto la Fondazione Telethon, sono i migliori proposti da ricercatori di tutto il Paese. La selezione si è svolta sulla base della ‘revisione tra pari (peer review), il metodo di valutazione condiviso dalla comunità scientifica internazionale ed ha coinvolto i 30 ricercatori di 9 Paesi (uno soltanto italiano) che fanno parte della commissione, più 300 revisori di 26 Paesi. I 38 progetti sono stati selezionati a partire da 260 proposte, 160 delle quali hanno raggiunto la fase finale del processo di valutazione.

LE MALATTIE STUDIATE – L’atrofia muscolare spinale è una delle malattie studiate dai nuovi progetti, accanto alla distrofia di Duchenne o la talassemia e ad altre che invece ricevono per la prima volta un finanziamento Telethon, come le rarissime sindromi di Kabuki e ring 14. «Finanziare per la prima volta un progetto su una malattia fino a quel momento poco o per nulla studiata ci dà una soddisfazione particolare ha detto il direttore scientifico di Telethon, Lucia Monaco – perchè ci fa sentire ancora più vicini ai pazienti, quelli per cui siamo nati e continuiamo a lavorare. Così come è nostro grande piacere dare il benvenuto nella famiglia Telethon ai 18 nuovi ricercatori che per la prima volta ricevono un nostro finanziamento. A loro l’augurio che i loro studi portino alla cura di un numero sempre crescente di malattie genetiche».

 

fonte: corriere.it 

FacebookTwitterGoogle+